Where to eat in San Francisco

Inutile dirlo, la California è conosciuta per la sua vena ecologista e la passione per l’agricoltura biologica. Dal piccolo botteghino take away al celebre ristorante stellato, i menu di questa città offrono tacos, burgers, pescato del giorno o ratatouille rigorosissamemente “organic”. Data la premura rivolta alla scelta dei singoli ingredienti, mangiare bene a San Francisco non è per nulla un’impresa. In questo contesto tuttavia stupisce che l’offerta per regimi alimentari particolari, quali la dieta senza glutine o vegana, sia alquanto scarsa. Se i celiaci possono ancora riuscire a gustare pancake senza glutine, per i vegani le possibilità si restringono drasticamente.

Ecco una breve guida degli spot culinari di San Francisco che ci hanno particolarmente soddisfatto. (Essendo celiaca ormai da anni la nostra scelta è caduta su ristoranti e caffè quantomeno informati sulla dieta senza glutine).

Beach Street Grill

Non fatevi scoraggiare dalle apparenze, nonostante questo tipico ristorante americano sia preso d’assalto dai turisti propone ottimi menu e frutta biologica. Inoltre è il paradiso dei celiaci! Potrete gustare french toast, pancake e tutto ciò che una classica colazione statunitense ha da offrirvi. Il prezzo è leggermente alto, ma vale la pena fare sosta qui quantomeno per realizzare di essere realmente negli States.

Puccini & Pinetti

DSC_1100

DSC_1102

Per pranzo o per cena perché non fermarsi da Puccini & Pinetti, un ristorante di ispirazione italiana con ambiente confortevole e ottimi ingredienti. Si trova nei pressi di Union Square quindi vicinissima alle vie dello shopping. E udite udite celiaci miei, hanno mille possibilità senza glutine, tra le quali un gustosissimo burger.

The Slanted Door

DSC_1296

Nei pressi del Ferry Building, direttamente sul molo con fantastica vista sull’oceano The Slanted Door offre cucina vietnamita e fusion di alto livello. Il personale è cordiale e preparatissimo sulle diverse problematiche alimentari. Ottima la scelta dei vini e strepitosi i gusti, tanto distinti e armoniosi che mi viene ancora l’acquolina in bocca!

Hard Water

DSC_1383

DSC_1394

DSC_1396

Per un pranzo veloce o meglio ancora un aperitivo pre o post cena Hard Water è quello che state cercando. Il personale è molto informato sui diversi regimi alimentari. Le possibilità per coloro che sono sensibili al glutine sono molte, mentre per i celiaci veri e propri la scelta è ristretta. Vale comunque la pena fermarsi anche solo per dare un’occhiata alla parete con le sue sofisticate bottiglie, alcune delle quali raggiungibili unicamente con apposita scaletta.

Plow

Ho lasciato per ultimo il mio preferito. Un piccolo caffè in una zona non proprio centrale, ma è un posticino tanto amabile che bisogna assolutamente fare lo sforzo di prendere uber o un taxi e venire qui. Plow offre colazioni stepitose e pranzi leggeri arricchiti da prodotti rigorosamente locali e di ottima qualità. Io ho preso i pancake alle mandorle senza glutine e posso assicurarvi che si scioglievano in bocca! L’ambiente è curato e accogliente, con quel tocco industriale che mi fa impazzire. I posti del locale sono pochi e può darsi che dovrete fare un po’ di fila, ma pazientate perché Plow è un must e vi ripagherà.

DSC_1138

DSC_1141

DSC_1144

DSC_1140

Questo elenco non è sicuramente esaustivo, ma può dare qualche idea sulla qualità e la varietà delle offerte culinarie di San Francisco. Posso solo dire che non vedo l’ora di tornarci. Bye bye Frisco…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...